Annuncio del 05. luglio 2017

Tutti pronti per il GDPR

Eliminare le vulnerabilità dei sistemi informatici e gestire gli aggiornamenti facilmente con G DATA Patch Management.

Il 25 maggio 2018 entra in vigore il regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR) dell'UE per rafforzare e unificare le modalità con cui vengono trattati i dati in Europa. Anche la protezione dell'infrastruttura IT contro attacchi informatici al fine di prevenire il furto di dati fa parte delle misure di tutela previste. Come evidenziato dagli ultimi episodi di infezione su larga scala, l'installazione degli aggiornamenti dei software è un tassello essenziale per mitigare i rischi dovuti allo sfruttamento di vulnerabilità di sistemi operativi e delle applicazioni potenzialmente accessibili agli aggressori. G DATA Patch Management aiuta gli amministratori di sistema ad adempiere a tali compiti e consente di installare eventuali patch immediatamente o in modo progressivo sulla rete. In combinazione con le potenti soluzioni antivirus business di G DATA, la gestione semplificata degli aggiornamenti porta la tutela contro il furto di dati ad un livello superiore, fornendo alle società un valido aiuto in termini di compliance con il GDPR.

Il regolamento generale sulla protezione dei dati dell'UE: Le aziende non possono farsi cogliere impreparate

Le nuove normative riguardano tutte le aziende che raccolgono e trattano dati personali, ad esempio attraverso il proprio database clienti. Queste aziende, indipendentemente dalla dimensione, devono garantire una protezione completa di tutte le informazioni sensibili attraverso tecnologie "allo stato dell’arte", pena il dover far fronte a
rigide sanzioni economiche. Chi impiega software obsoleti o non aggiorna i sistemi si pone in una situazione che può potenzialmente favorire gli attacchi informatici e corre il rischio di essere multato nel caso di una violazione dei dati. L'elaborazione di regole di conformità obbligatorie in merito al trattamento dei dati sensibili è uno dei passi necessari per garantirne la tutela. Un'altra componente importante è assicurarsi che l’infrastruttura IT sia dotata di una protezione completa contro la perdita dei dati e attacchi cyber.

Proprio in questo contesto si collocano le soluzioni per la gestione del processo di patching dei sistemi. Queste consentono di installare repentinamente sulla rete gli aggiornamenti forniti dai produttori del software in uso.

La soluzione: G DATA Patch Management

Attraverso una soluzione per la gestione delle patch si affronta in modo efficace la pletora di aggiornamenti dei sistemi operativi o delle applicazioni forniti dai vendor. G DATA Patch Management è un modulo aggiuntivo che si integra nativamente nelle soluzioni di rete dello specialista della sicurezza IT e che supporta gli amministratori nella distribuzione efficiente delle patch.

Vantaggi di G DATA Patch Management:

  • Gestione centralizzata delle patch: gli aggiornamenti vengono distribuiti ai singoli client in modalità centralizzata tramite il server di gestione è inoltre possibile eseguire un roll-out progressivo.
    Minimizzazione dei rischi: le patch possono essere “eseguite” in un ambiente di prova per escludere eventuali problemi di compatibilità specifici sui client.
    Sempre aggiornati: Con G DATA Patch Management, i responsabili IT si assicurano che i client utilizzino sempre le versioni più recenti del software in uso che, di conseguenza, risulterà meno vulnerabile.
    Panoramica intuitiva: Il modulo fornisce agli amministratori una panoramica delle applicazioni e dei sistemi operativi utilizzati nella rete e l’elenco delle patch disponibili.


Per saperne di più su consultare
https://www.gdata.it/aziende/patch-management

Annuncio del 05. luglio 2017

Contact

G DATA Software Italia Srl
Via Persicetana Vecchia, 26
I-40132 Bologna

Telefono: 051 64 15 813
E-Mail: press@remove-this.gdata.it